Header Image

Formazione / Workshop

Richiedi informazioni

ANTIGONE - La logica della tecnica

workshop diretto da NAIRA GONZALEZ | 26 e 27 gennaio 2019

Punti di approfondimento:

Il passaggio di una azione all’alta.

Il giro che compie l’azione.

Azione senza logica.

Azione logica.

Sintesi e sostanza della forma.

Programma:

Prima parte: Percorso di approfondimento dei cinque punti sopra accennati, studiando ciascuna azione nel dettaglio. Illustrerò ogni passaggio cercando di snodare la sua complessità, in norme semplici.

Seconda parte: Lavorerò con un partecipante alla volta, mentre gli altri saranno osservatori attivi, risolvendo gli “enigmi” che man mano vado ponendo.

Terza parte: Applicherò con voi la tecnica e la sua logica nell’interpretazione del testo di Antigone.

Chiusura del cerchio: Ogni partecipante condividerà, la esperienza vissuta, esponendo il proprio frammento.

 

Portare: Quaderno e penna, vestiti comodi.

Circa 4 righe a memoria del testo Antigone di Sofocle.

Il percorso è aperto a tutti, anche a coloro che non fanno teatro.

 

La sede del CTS – Piazza Garibaldi, 1, 60019 Senigallia AN

La quota di partecipazione è di 100 €.

Iscrizione tessera CTS 15 euro.

Per info e iscrizioni: Filippo Mantoni 331.23.64.307

formazione@centroteatralesenigalliese.it

www.centroteatralesenigalliese.it

COMUNICAZIONE EFFICACE

workshop diretto da Filippo Mantoni e Francesca Berardi | 13 e 14 aprile 2019

Sabato 13 e Domenica 14 APRILE 2019

COMUNICAZIONE EFFICACE

In collaborazione con ANEP – Associazione Nazionale Educatori Professionali Sezione Marche

condotto da Francesca Berardi e Filippo Mantoni


PROGRAMMA

Approfondire e  la comunicazione così da renderla il più efficace possibile anche a seconda dei differenti spazi e situazioni in cui ci si può venir a trovare. Ciò verrà effettuato attraverso l’utilizzo di elementi teatrali sia per quanto riguarda la comunicazione non verbale – la gestione dello spazio, l’uso del corpo, i concetti di presenza e spazio carismatico (Decroix, Abramovic, Bausch, Brook),  che quella para-verbale – elementi di dizione, lettura espressiva.

  • Esercizi di presa di consapevolezza di cosa comunichiamo con il nostro corpo: camminate, postura;
  • I concetti di “presenza” e di “spazio carismatico”: come utilizzo lo spazio? Come posso modificarne la percezione? Come colloco il mio corpo nello spazio e con quali posizioni? E che cosa sto comunicando?
  • La comunicazione non verbale: lo sguardo, le mani;
  • Lavoro su ritmo, volume e tono: strategie per mantenere viva l’attenzione di chi ascolta;
  • La lettura espressiva ed il racconto: la dizione, la chiarezza e la generazione di interesse nell’ascoltatore.
FINALITÀ

Potenziare la propria competenza comunicativa e facilitare lo sviluppo di efficaci strategie a livello non verbale, para-verbale ed empatico per gestire efficacemente le diverse situazioni comunicative.

OBIETTIVI GENERALI
  • Acquisire una maggiore consapevolezza rispetto a quelli che sono i propri processi interni – emotivi, cognitivi, fisici – che possono ostacolare o migliorare le proprie prestazioni comunicative.
  • Approfondire e migliorare la consapevolezza rispetto alle potenzialità comunicative, implicite ed esplicite, del proprio corpo e della propria vocalità.
OBIETTIVI SPECIFICI
  • Stimolare una maggiore congruenza tra quanto comunicato con le parole e quanto espresso con il proprio corpo.
  • Incentivare una migliore assertività.
  • Approfondire e migliorare la consapevolezza rispetto alle potenzialità comunicative, implicite ed esplicite, del proprio “corpo”.
  • Migliorare le proprie capacità di ascolto attivo attraverso la lettura del linguaggio del corpo.
MAPPATURA DELLE COMPETENZE ATTESE

I partecipanti acquisiranno una serie di abilità e competenze quali:

  • L’uso consapevole del proprio strumento comunicativo (corpo e voce).
  • La messa in atto di strategie per tenere viva l’attenzione e l’interesse dell’ascoltatore.
  • La capacità di ascoltare attivamente e rispondere agli stimoli dell’interlocutore.
  • La gestione delle situazioni stressanti non solo rispetto al lavoro diretto con gli utenti ma anche nel lavoro di equipe.

Ai partecipanti, su richiesta, verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

 

Modalità  e quota d’iscrizione

La preiscrizione deve essere inoltrata a formazione@centroteatralesenigalliese.it, entro il 7 APRILE 2019

La quota di partecipazione, che deve essere pagata appena ricevuta comunicazione dell’accettazione della domanda, è di:

Prezzo base:

€  100,00  + € 15 tessera associativa comprensiva di assicurazione

Prezzo agevolato:

€  80,00  per soci ANEP + € 15 tessera associativa comprensiva di assicurazione

€ 80,oo per soci CTS, che siano dunque già in possesso della tessera associativa

 

Sede del Corso: SENIGALLIA – P.zza G. Garibaldi, 1

 

Segreteria Organizzativa:

Filippo Mantoni

Email: info@centroteatralesenigalliese.it – 3312364307

 

PER ISCRIZIONI COMPILARE IL MODULO ED INVIARLO ENTRO IL 15 MAGGIO

>>Modulo iscrizione Lab. Comunicazione Efficace 

VOCE DANZA

workshop di canto, movimento e espressione personale

Domenica 10 MARZO 2019

VOCE/DANZA

workshop di canto, movimento ed espressione personale

condotto da Anna Resta e Alessandra Bosco


PROGRAMMA

Voce danza è una full-immersion che va alla scoperta del nostro modo di comunicare.

Esploreremo il rapporto tra VOCE e CORPO nell’arco di un’intera giornata usando gli strumenti tecnici del CANTO e della DANZA. I partecipanti saranno portati ad entrare in contatto con il loro mondo interiore sperimentando la propria personalissima maniera di raccontare e raccontarsi attraverso la voce e il movimento.

  • Warm up: tecniche di riscaldamento del corpo e della voce
  • Connessioni corporee, ascolto, radicamento, presenza e propriocezione
  • Riscoperta del proprio movimento organico
  • Esplorazione del ritmo individuale e di gruppo con creazione di sequenze di voce e danza
  • Riscoperta delle proprie potenzialità espressive
  • Giocando si impara: come la voce si fa danza e la danza si fa voce

Per ulteriori informazioni sul workshop: https://www.facebook.com/vocedanza/ – vocedanza@gmail.com


Modalità  e quota d’iscrizione

Per iscriversi chiamare il 331.23.64.307 oppure scrivere a formazione@centroteatralesenigalliese.it

Costo:

€  60  + € 15 tessera associativa (comprensiva di assicurazione)

€ 50 per soci CTS, che siano dunque già in possesso della tessera associativa

 

Sede del Corso: SENIGALLIA – P.zza G. Garibaldi, 1

Ex-collegio Pio IX (ingresso Vigili Urbani) – 2° piano

 

Segreteria Organizzativa:

Filippo Mantoni

Email: info@centroteatralesenigalliese.it – 3312364307

Stage passati

Pink Circus

20/21/22 aprile 2018


Partiremo da un pensiero di Umberto Eco che chiarisce come il termine “divertire” non significa “di-vertere”, cioè distogliere dai problemi, ma vuol dire “diventare un altro” ossia sentirsi simile al personaggio rappresentato cosicché, tramite lui e le sue vicende, si può imparare di più su noi stessi, sul mondo e diventare migliori.


FASE 1. RISCALDAMENTO E TRAINING

(condotto da Ettore Distasio)

-Allungamenti e Potenziamento.
-Esercizi sull’equilibrio, sul disequilibrio, sullo scioglimento, sul movimento, spazio.
-Esercizi di fiducia.
-Riscaldamento vocale e lettura di un testo in coro con respiro comune.
-La danza dell’oggetto.
-La presenza scenica.


FASE 2. IL CONFLITTO e LA SITUAZIONE COMICA

(condotto da David Anzalone)

Il fulcro di ogni forma comica è il “conflitto”. Per il comico, il lavoro con il conflitto è essenziale. Bisogna dunque allenarsi a trovare conflitti in ogni cosa e abituarsi a pensare al conflitto. La situazione comica è la chiave con cui si contestualizza tutto e, per essere interessante, deve creare un innalzamento della tensione che prepari la risata.
Nello specifico:
– Cos’è il conflitto e la situazione comica.
– Propedeutica al conflitto: tipi ed esercizi.
– Struttura drammaturgica del conflitto.
– Macro e micro struttura della situazione comica.
– Tempi, Pause e improvvisazione.
– La Progressione Drammatica.
– Formazioni comiche: il “solo”, la coppia comica, la compagnia.


FASE 3. IMPROVVISAZIONI SU PARTE

(condotto da David Anzalone)

Verranno inviate alle attrici selezionate 2 scene tratte dal copione dello spettacolo.
Imparate a memoria, i testi saranno utilizzati per improvvisazioni a due nelle quali si cercheranno di sperimentare le dinamiche di sintonia, ascolto e complicità che stanno alla base del rapporto fra comico e spalla.
Nello specifico:
– Introduzione allo spettacolo e ai personaggi.
– Il Personaggio: dalla Commedia dell’Arte allo zoomorfismo.
– creazione del personaggio


Durante lo stage verranno individuate 2 attrici per la produzione

 

Lo stage si svolgerà presso la sede del Centro Teatrale Senigalliese

in piazza Garibaldi, 1 – Senigallia (An)

Orari: 10,00 – 13,00 / 15,00 – 18,00

€ 80,00

Info: 331.2364307 – info@centroteatralesenigalliese.it

STAGE DI NAIRA GONZALES

10 TECNICHE PER L’ATTORE
L’OMBRA E LA LUCE DELLA VOCE

27- 28 GENNAIO 2018

Come imparo un testo a memoria con leggerezza?
Perché mi manca l’aria dopo pochi secondi?
Come arrivo ad ‘ottenere una voce corposa?
Come rendo un testo denso, non monotono e recitato?
Come do volume alla voce senza perdere l’intimità e la poesia del testo?
Come emetto un urlo senza che la mia voce diventi stridula e sgradevole?
Perché la mia voce si stanca subito e mi graffia la gola?
Come piango?
Come rido?
Come posso commuovere chi mi osserva, toccandogli il cuore?

Le Corone di William Shakespeare
Portare un monologo di uno di questi personaggi:
Tito Andronico, Re Lear, Giulio Cesare, Macbeth, Enrico V, Ricardo III, Amleto.

“ Il teatro è come un albero tropicale, che rigoglioso cresce nella foresta affonda le sue radici nella terra attraversata da fiumi sotterranei come un poeta arcaico si desta al sorgere del sole mattutino e scrive la sua storia nel vento nelle piogge portando agli uomini gioia e vita”

Naira Gonzalez

nasce a Buenos Aires nel 1971.
Inizia a fare teatro nel 1976, all’età di cinque anni, nelle miniere e nelle comunità indigene della Bolivia con la compagnia Teatro Runa diretta dal padre Edgar Dario Gonzalez. A nove anni gli fa da assistente nel progetto contro l’analfabetismo “Teatro y educaciòn”, che utilizza il burattino come strumento pedagogico per insegnare ai bambini figli di contadini a leggere e a scrivere. Questo progetto è realizzato nelle piccole scuole di terra sperdute nell’altopiano boliviano, mentre negli istituti didattici cittadini l’iniziativa coinvolge, in tre anni, novemila maestre di tutta la Bolivia…

Il corso si svolgerà presso la sede del Centro Teatrale Senigalliese.
Sabato 27 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
e domenica 28 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
.